• UN GIOIELLO PER IL CORPO

    Presso lo studio di tatuaggi, è anche possibile applicare Piercing a Orbassano, in diverse zone del corpo. Questo simbolo d’identificazione, rispettando i desideri dei clienti, potrà essere applicato sul lobo dell’orecchio, sul sopracciglio, sulla narice e sul setto nasale, sul labbro, capezzolo e ombelico. Il team a lavoro è qualificato anche nell’applicazione di piercing sugli organi genitali, assicurando sempre qualità e igiene.

    L’utilizzo di strumentazione sterilizzata è garantito a ciascun cliente, all’interno dello studio, dove realizzare un piercing o un tatuaggio diventa momento di condivisione di idee e modi di pensare. Specializzati nell’applicazione del Dermal Anchor, i professionisti a lavoro presso lo studio, con manualità precisa e impeccabile, impianteranno un elemento, a forma di T rovesciata, sottopelle e lo collegheranno poi con una testina filettata, sulla quale è montato un brillantino.

    La differenza del Dermal Anchor dal Body piercing, è proprio la presenza di questo brillantino o gioiello, che dona luce e originalità alla pelle.
    Lo studio utilizza solo Dermal in titanio, materiale utilizzato anche nelle operazioni chirurgiche, perché ha un alto livello di compatibilità con l’organismo umano, in modo tale da portare a zero il rischio di un rigetto. L’esperienza e la qualificazione di Riccardo e del suo team assicurano un risultato estetico di alta qualità e precisione.

  • LA STORIA DEL PIERCING

    Anche il piercing come il tatuaggio ha origini lontane nel tempo. Sin dalla preistoria ci si abbelliva il corpo utilizzando materiali e tecniche primitive sino ad arrivare alla professionalità dei Piercing a Orbassano. I motivi per cui un individuo decide di applicare sulla pelle un piercing, sono i più disparati, e nell’antichità servivano per la distinzione dei diversi ruoli che uomini e donne, giovani e anziani avevano all’interno della società.

    Dai Maya, alle popolazioni africane, all’antica Roma e agli Egizi, questa tecnica era molto diffusa sino all’avvento del Cristianesimo, che ne ha limitato l’utilizzo. La moda dei piercing è ritornata in vigore dagli anni 70-80, come simbolo di appartenenza a un gruppo sociale o come simbolo di ribellione. Oggi è divenuta pratica estetica, sicura, grazie ai progressi fatti nelle condizioni igieniche in cui si applica un piercing.

    Nello studio a Orbassano, la strumentazione è sterilizzata e monouso, assicurando un’igiene assoluta e la mancanza di rischi legati a possibili infezioni. La professionalità e competenza di Riccardo e del suo team sono dimostrabili dagli anni di esperienza e dalla soddisfazione del cliente, che dopo un tatuaggio o un piercing presso lo studio, si sente parte della famiglia.